Che fine ha fatto il discorso di Roger Waters a Sanremo?

Nella prima serata del festival di Sanremo, ci sarebbe dovuto essere un video-messaggio di Roger Waters dal contenuto a noi ignoto.

Il video sarebbe dovuto andare in onda prima del monologo di Rula Jebreal (giornalista tra le 10 donne conduttrici del festival 2020) ma per “motivi di scaletta” – così ha affermato il direttore di Rai1 Stefano Coletta, durante la conferenza stampa del mattino seguente alla prima serata del festival – si è deciso di non mandarlo più in onda, data l’ora tarda.

Forse temeva un calo di ascolti o cos’altro?

Il leader dei Pink Floyd, ha da sempre avuto un occhio particolare per le tematiche politico-sociali, definendosi in linea generale un pacifista.

Le sue idee sulla politica mondiale, non risparmiano, di certo, l’Italia. In occasione della 76°edizione del Festival del Cinema di Venezia, dove il musicista era in concorso con il docufilm “Roger Waters Us+Them”, sono state chiare le sue parole in merito alla situazione politica italiana:

“Non sono un esperto della nuova coalizione, ma meno male che se n’è andato Matteo Salvini, anche se forse temporaneamente. Anche se in Italia, come nel resto d’Europa, ci potrebbe essere una recrudescenza del neofascismo, basti vedere in Inghilterra Boris Johnson, ma anche Polonia e Ungheria. Viviamo tempi difficili in cui il potere fa sì che la gente normale sia sempre in guerra, controllano la nostra vita e sembra ci sia volontà di distruzione del nostro pianeta bellissimo. Se non contrastiamo queste forze neofasciste non ci sarà niente da passare alle nuove generazioni”.

(fonte:https://www.repubblica.it/dossier/spettacoli/venezia-2019/2019/09/06/news/venezia_76_roger_waters-235357661/)

Forse, il messaggio di Roger Waters a Sanremo, voleva suscitare polemiche di cui la Rai non voleva prendersi responsabilità? Non lo sapremo mai.

La cosa “divertente” della faccenda – da quanto se ne deduce dalle dichiarazioni fatte da Coletta nella sala stampa di Sanremo – è che il video sia arrivato direttamente a Rula Jebreal via Whatsapp e il contenuto quindi lo custodisce solo lei. “Sfortunatamente” la giornalista è andata via da Sanremo, dato che ha concluso il suo impegno lavorativo che era legato ad una sola serata del festival.

Perciò, sulla destinazione del video e il suo utilizzo finale, si saprà qualcosa nei prossimi giorni. Questo è quanto ha promesso il direttore Coletta durante la conferenza stampa di mercoledì mattina. Vedremo che succederà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[BODY] GRAPHIC BY: KIARA PORTRAITS [/BODY]