ELEKTROJEZUS

Tra le proposte d’ascolto approvate da Rocktelling ci sono gli Elektrojezus.

L’elettro-rock brindisino degli Elektrojezus gioca con il mondo cibernetico utilizzando l’immaginario alieno, come una sorta di parodia, per tentare di salvare gli umani dall’autodistruzione.

Questa band ha molto da raccontare. Non è il solito motivetto elettronico senza un fulcro concettuale ed emozionale.

A partire dal primo disco, “You are the alien” (2015, Otium Record), la band spettacolarizza con effetti video e sonori la situazione della nostra epoca. Una accusa verso la società moderna che ha perso la sua connettività con il mondo reale, quello legato all’elemento “terra”.

Con il singolo “Like you”, la band manda un messaggio chiaro su quanto l’uomo sia diventato ormai il vero alieno, capace di rovinare, inquinare, distruggere tutto quello che gli è stato donato da madre natura.

Like you” (You are the alien, 2015 – Otium Record) – Elektrojezus

Nonostante il tema, la musica degli Elektrojezus non annoia affatto. Un giusto rock sound cadenzato da riff “sintetici” che movimentano l’intero disco.

Questo brano non è incluso nel disco ma a Rocktelling piace tanto!

Errore logico

Gli Elektrojezus, stupiscono ancora con un nuovo singolo, che va ad anticipare l’uscita del secondo disco. “Inutile“, pubblicato l’8 Maggio 2020 per Last Floor Studio, è un brano non convenzionale, a partire dal video.

Il video di “Inutile” è ispirato al mondo di Super Mario e l’8bit, creato dalla collaborazione tra Claudio Macchitella e Alberto Gasperini (Abifolio / Loomatica).

Il protagonista del video è la “mascotte” della band, Arecibo. Un omino in 8 bit che vive sul pianeta Oregon, a cui viene distrutta la propria casa, da un oggetto lanciato nello spazio dagli esseri umani. L’oggetto in questione è una Tesla!!!

In cerca di vendetta, Arecibo, atterra sul pianeta Terra. Qui dovrà scontrarsi con la paura dello straniero e la discriminazione verso il colore della sua pelle, di colore rosso. Viene visto così come una minaccia. Dovrà affrontare varie peripezie per riuscire a trovarsi di fronte al suo nemico numero 1 (Mister X). Ma lo aspetta una grossa sorpresa!

Per la promozione del singolo è stato sviluppato e rivisitato il piccolo giochino del dinosauro di Google, dove il nostro caro Arecibo, si ritrova a scappare da chi vuole acchiapparlo.

Link gioco: https://www.elektrojezus.com/arecibo/acchiappalo/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[BODY] GRAPHIC BY: KIARA PORTRAITS [/BODY]