MAKE ME A MIXTAPE – Part 3

🎧CANZONI CONTRO IL VIRUS🎧 playlist di Rocktelling, pubblicata sul canale YouTube, si è arricchita di questi brani grazie a Giuseppe Gioia di XO la factory con una sua rubrica personale:

MAKE ME A MIXTAPE – part 3
L’idea è quella, partendo dall’adorato film “Alta Fedeltà” di Stephen Frears (e tratto dal romanzo di Nick Hornby), di creare un mixtape differente ogni settimana: otto brani per i sette giorni della settimana, più una bonus track, quattro per lato come facevamo con le vecchie musicassette. Per comodità sono stati divisi in “blocchi stilistici” macroscopici. Questo mixtape non pretende di essere esaustivo in alcun modo, sicuramente mi sarò dimenticato tanti dischi della mia collezione, ma in questi giorni di quarantena sono i primi ad essermi venuti fuori.

Il tema di oggi è: 90’s

Un’anima debole chiamata Mark Linkous dietro alla regia di Sparklehorse; anche in Norvegia c’è qualità e ce lo dimostrano i Madrugada; una super band indimenticabile quella dei Mad Season con il loro unico album manifesto; l’inno generazionale firmato Soundgarden; gli Alice in Chains scelti in una veste acustica e un’esibizione (purtroppo l’ultima) che toglie il fiato; il motivo per cui faccio questo lavoro, uno dei cantautori più importanti della scena moderna, il piccolo grande Elliott Smith; citando di nuovo “Alta Fedeltà” I The Beta Band e per concludere un brano della band di un genio chiamato Glen Hansard i Frames.

🔈 Sunshine – Sparklehorse
🔈 Vocal – Madrugada
🔈 Long gone day – Mad Season
🔈 Black hole sun – Soundgarden
🔈 Down in a hole – Alice in Chains
🔈 Miss misery – Elliott Smith
🔈 Dry the rain – The Beta Band
🔈 Star star** – The Frames

Clicca sull’immagine per ascoltare la playlist

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[BODY] GRAPHIC BY: KIARA PORTRAITS [/BODY]