A proposito di Smith(s)

A proposito di Smiths, ve la ricordate questa?

Pare che Morrisey, durante un tour di concerti in Italia, nell’ottobre del 2014, abbia rivelato che la melodia di “I Know It’s Over”, sia presa da “Cuore” di Rita Pavone, a sua volta ispirata ad “Heart” di Barry Mann e Cynthia Weil.
Il testo esprime tutta la sofferenza di una storia finita e della profonda solitudine che ne consegue. L’immagine che si ha, è quella di un uomo distrutto che pensa di suicidarsi ma, prima di farlo, invoca la madre a cui chiede il senso di tutto ciò.
Johnny Marr (chitarrista e co-compositore della band) la definisce melanconia. “La componemmo io e Morrisey, durante l’ora del thè, e fuori c’era un cielo scuro e strade bagnate. Quell’aria rappresentava lo stato d’animo di gran parte della mia vita e specialmente di quel periodo. Lo trovai molto interessante. Bisogna accettare la malinconia come parte dell’essere umano. Perciò, non penso che il brano sia deprimente.”.

“I Know It’s Over” – The Smiths (The Queen Is Dead, 16 giugno 1986 – Rough Trade Records)

Altra versione memorabile è quella di Jeff Buckley, in acustico.

Voi quale preferite?

“I Know It’s Over” – Jeff Buckley (So Real: Songs From Jeff Buckley, 21 maggio 2007 – Columbia)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

[BODY] GRAPHIC BY: KIARA PORTRAITS [/BODY]