Joseph Martone

Tra le proposte d’ascolto, approvate da Rocktelling, c’è l’italo-americano Joseph Martone, carismatico country-folk man.

Tra “Little Italy” e “Spaghetti Western” la musica di Joseph Martone riporta ad atmosfere sporche di vissuto. Un’anima “blues” fatta di pensieri oscuri, profondi, maturi.
Le origini italo- americane si sentono tutte nel percorso musicale di Joseph Martone che ha esordito nel 2013 con l’omonima band “Joseph Martone and The Travelling Souls”, pubblicando il disco “Where we belong”.

Ascoltate queste due tracce per capire subito chi è Joseph Martone.

“Show me the way” (Where we belong, 2013 – Audioglobe Records) – Joseph Martone and The Travelling Band

“Shine on me” (Where we belong, 2013 – Audioglobe Records) – Joseph Martone and The Travelling Band

In tutti i suoi lavori, Joseph Martone manifesta le sue origini italo americane mantenendo una linea country-folk alla Johnny Cash che si mescola a sonorità mediterranee. Ma poi ci pensa la sua indole da cowboy alla “Spaghetti Western” a mescolare le carte e spiazzare l’ascoltatore.

Il suo ultimo lavoro discografico si intitola “Honey Birds”, un album solista creato durante il lockdown, da cui sono uscite otto intense tracce che vibrano di vita, dal retrogusto amaro. Oltre ai singoli “Trust e “Deal”, sono affascinanti anche i brani (in realtà tutto il disco è strepitoso) “St-Christopher” e “Oh Goodness Me”.

“St-Christopher” (Honey birds, 20 marzo 2020 – FreakHouse Records) – Joseph Martone

“Oh Goodness Me” (Honey birds, 20 marzo 2020 – FreakHouse Records) – Joseph Martone

Questo è un artista con la A maiuscola. Non perdetevelo!

Quella di Rocktelling

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[BODY] GRAPHIC BY: KIARA PORTRAITS [/BODY]