KIDS WITH THE CROWN

Tra le proposte d’ascolto, approvate da Rocktelling, ci sono i Kids With The Crown, formidabile folk-rock band emozionale.

La musica dei Kids With The Crown, racchiude tutto ciò che si potrebbe spiegare con il concetto di sublime, mistico. Decisamente sublime l’impatto sonoro trasmesso da questa band. Nothing is lost è il primo EP della band che racchiude dei piccoli capolavori di melodie armoniose, emozionali.

A volte ci sono testi struggenti e musica mediocre, in questo caso, l’unione tra testo e musica è perfetta. Interamente cantato in inglese, questo album trasmette una forte interiorità proiettata attraverso musica emotiva, destabilizzante.

“Sam” è il primo singolo uscito da “Nothing is lost”.

“Sam” (Nothing is lost, 2020 – Aventino Music) – Kids With The Crown

Spiega la band: “Sam è un condannato, uno che la società ha rinchiuso dentro ad un nonluogo. Ma, anche se rinchiuso dentro ad una cella, lui non si arrende e, attraverso la fuga, cerca redenzione e libertà (‘nothing is lost and nothing is wasted’). Chiunque tu sia o qualsiasi cosa tu abbia fatto, e per quanto tu abbia deciso di recluderti dentro ad una prigione, spesso immaginaria o fittizia, ogni minuto e attimo è giusto e valido per poter aspirare alla libertà, alla redenzione e alla felicità”.

Riccardo Pasquarella, leader del gruppo, racconta del video: “Trovai questa vecchia cava di allume abbandonata, ed ho pensato che fosse perfetta come nonluogo per raccontare questa storia. Proprio come il carcere, anche la cava circondata da pareti rocciose, sembrava perfetta per descrivere simbolicamente questo concetto. Il video è stato girato e montato con il prezioso aiuto di Luca Laudi, bravissimo videomaker. Il protagonista, infine, è l’attore Fabio Trunfio, che ha la faccia esatta di come immagino fosse quella di Sam”.

Altra perla del disco è “White pearls”.

“White pearls” (Nothing is lost, 2020 – Aventino Music) – Kids With The Crown

Eccezionale esordio per questa band ispiratrice di belle emozioni. Decisamente consigliato l’ascolto!

Quella di Rocktelling

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[BODY] GRAPHIC BY: KIARA PORTRAITS [/BODY]