La violenza della luce

La potenza della musica d’autore moderna è tutta convogliata in un cantautore: Gianluca De Rubertis. Il cantautore salentino che traduce la poesia in musica.

Il nuovo disco di De Rubertis dimostra ancora una volta che con le parole, ponderate di significato, mai buttate a caso, si possa ancora oggi creare buona musica italiana. E permettetemi di dirlo, senza la boria del cantautore impegnato con chitarra e voce che, al secondo brano già ti fa sbadigliare e guardare l’orologio o pensare ad altro. De Rubertis sa mixare modernità e ritmo musicale insieme a pensieri a volte metaforici, a volte diretti. Il risultato è un sapiente lavoro articolato, reso fruibile anche alle orecchie più distratte. Ne è un esempio il brano “Dimmi se lo sai”.

“Dimmi se lo sai” (La violenza della luce, 23 ottobre 2020 – Sony Music) – Gianluca De Rubertis

Lo stesso giorno dell’uscita del disco, è stato pubblicato il singolo “Solo una bocca”, sofisticata ballad “barocca”.

“Solo una bocca” (La violenza della luce, 23 ottobre 2020 – Sony Music) – Gianluca De Rubertis

Mentre, ad anticiparne l’uscita, il singolo “Pantelleria”. Un viaggio sensuale nelle attraenti atmosfere estive.

“Pantelleria” (3 settembre 2020 – Sony Music) – Gianluca De Rubertis

De Rubertis è sinonimo di eleganza, intelligenza, senso artistico ed estro musicale. Con lui si alza il livello nella categoria dei cantautori!

Quella di Rocktelling

Leggi gli articoli correlati:

L’estate di De Rubertis e la sua Pantelleria

Gianluca De Rubertis e la filosofia della musica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[BODY] GRAPHIC BY: KIARA PORTRAITS [/BODY]