Quando “Sunny Afternoon” spodestò “Paperback Writer”

Quando la registrarono, Ray Davies aveva un forte raffreddore. La riascoltò e chiese di rifarla, ma era troppo tardi. “Avevo 22 anni, ma dalla voce sembrava fossi un quarantenne che ne ha passate tante” – racconta il cantante, in una intervista rilasciata a Q Magazine nel 2016.
La canzone parla, in maniera allegorica, del governo inglese che sottomette il popolo. In più, nel periodo in cui la scrisse, c’erano tensioni all’interno del gruppo e problemi legali per via di una cattiva gestione manageriale.
“Sunny Afternoon” spodestò dalla vetta della classifica “Paperback Writer” dei Beatles. Era il 3 giugno del 1966.

“Sunny Afternoon” – Kinks (Face to Face, 28 ottobre 1966 – Pye Records)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[BODY] GRAPHIC BY: KIARA PORTRAITS [/BODY]